Allan Saint-Maximin 1

Allan Saint-Maximin

Allan Saint-Maximin nasce a Châtenay-Malabry, un comune a sud-est di Parigi, da genitori originari di Haiti. Nei suoi primi anni da calciatore gira molte squadre prima di trovarsi in pianta stabile nel Saint-Etienne: lo troviamo quindi nel 2003 a Verrières-le-Buisson, nel 2004 nel Ris-Orangis e dal 2007 nel A.C.B.B. prima di approdare nei Les Verts. A 14 anni, relativamente tardi rispetto ad altri suoi coetanei, viene acquistato dal Saint-Etienne che dimostra di possedere interesse per le qualità del giovane attaccante. Qualità che verranno ben presto messe in mostra anche in apparizioni ufficiali con la prima squadra: prima in Europa League e poi in Ligue 1. Esordisce a 16 anni ma nonostante le promesse di maggior spazio si ritrova a giocare solamente 3 partite nel 2013-14 e 9 nell’anno successivo. E’ ancora giovane ma ha tanta voglia di dimostrare il suo valore, così decide di lasciare il club che lo ha cresciuto per passare al Monaco. Insieme alla nuova società decide di accettare il prestito all’Hannover 96: in Germania ha più spazio e nel 2015-16 gioca 16 partite e segna finalmente il suo primo e unico goal, fino a quel momento, tra i grandi. L’anno seguente parte ancora in prestito direzione Bastia che milita nel massimo campionato francese, e anche qui dimostra di possedere talento e spunti interessanti: 34 partite 3 goal e 3 assist. Così, nel suo quarto anno, resta al Monaco ma l’avventura nel principato conta solo una presenza perché viene rigirato, ancora una volta, in prestito. E’ il Nizza a prenderlo e con la squadra di Balotelli gioca bene e con regolarità: 30 presenze in campionato, 4 in Europa League. A fine 2017-18 viene definitivamente ceduto per dieci milioni di euro. In questa stagione ha effettuato un ulteriore step di crescita e anche le statistiche hanno avuto un incremento importante: 34 partite 6 goal e 4 assist. Alla finestra ci sono numeros club esteri, tra cui il Milan. Con il Nizza fuori dalle competizioni europee sarà difficile per i Les Aiglons convincerlo a restare.

Allan Saint-Maximin 2

Allan Saint-Maximin sta acquisendo con il tempo la determinazione, mentale, necessaria a chi usufruisce della rapidita e della velocità un’arma contro le difese avversarie. Devastante quando punta il rispettivo marcatore, ha un doppio passo fulminante e un’equilibrio che gli permette di muoversi nello stretto e trovare sempre lo spiraglio per andarsene palla al piede. Deve migliorare nell’alchimia con i compagni e anche nel tiro in porta.

Ruolo Migliore:

  • centrocampista offensivo sinistra (attaccante esterno)
  • centrocampista offensivo destra (ala)

Ruolo Adattabile:

  • centrocampista offensivo sinistra (ala)
  • centrocampista offensivo sinistra (regista avanzato)
  • centrocampista offensivo destra (attaccante esterno)

 

Allan Saint-Maximin 3

Alla Saint-Maximin è migliorato molto in questi anni, sia nella realtà ma sopratutto nel gioco. Anche se i valori ne indicano la completa maturazione, alcune zone delle sue caratteristiche sono ancora da formare e crescere: sopratutto le qualità mentali. Come potenziale siamo di fronte ad un giocatore mediocre, adatto alle squadre di metà classifica.

PRO:

  • migliorerà ancora in futuro
  • qualità fisiche buone

CONTRO:

  • potenziale basso
  • qualità mentali basse
  • non è ancora pronto per gli esports

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento