arne-maier

Arne Maier

Arne Maier nasce a Ludwigsfelde, in Germania, l’8 gennaio 1999 ed inizia a calciare i primi palloni nella squadra della sua città: il Ludwigsfelder FC. Entra successivamente nel settore giovanile dell’Hertha Berlino nel 2007 dove gioca con continuità e cresce in maniera tale da bruciare le tappe ed essere inserito, nella seconda parte della stagione 2016-17, nella lista della prima squadra con cui esordisce nell’ultima giornata contro il Darmstadt. Nella Bundesliga dei grandi talenti, lui è uno dei più precoci avendo appena 19 anni, aiutato anche da un fisico compatto che lo ha aiutato parecchio in un campionato come quello tedesco. Quest’anno le sue statistiche dicono 17 gare giocate (14 da titolare) e un assist. Sicuramente, per quanto riguarda i numeri, ha ancora molto da dare, ma non è mai stato un giocatore appariscente nei suoi anni passati, preferendo giocare per la squadra e fornendo il suo contributo dal punto di vista tattico e nella gestione del pallone. Stiamo ancora parlando di un giovanissimo che è sempre stato selezionato nelle nazionali minori e sicuramente avrà modo un giorno di farsi notare anche per la Nazionale A tedesca.

Nell’ultimo anno le sue partite sono aumentate notevolmente, come anche la qualità delle sue giocate: a fine Bundesliga le statistiche parlano di24 presenze, tutte fatte da mediano davanti la difesa. Purtroppo la sua crescita si è dovuta arrestare per un brutto infortunio all’anca che lo ha lasciato fuori dal campo da aprile fino al termine della stagione.Arne Maier è infine riuscito a rientrare in tempo per gli Europei under-21 dove la Germania è riuscita a raggiungere la finale, persa poi contro la Spagna.

arne-maier

Arne Maier è un centrocampista centrale. Fisico imponente e piede delicato. Deve velocizzarsi palla al piede e cercare di aumentare il supporto alla squadra palla al piede. E’ un classe ’99 quindi ha tutto il tempo per completarsi. In Football Manager è un centrocampista molto duttile, pronto ad essere spostato anche sulla mediana nei momenti più caldi della partita.

Ruolo Migliore:

  • centrocampista centrale (regista arretrato)
  • centrocampista centrale (regista avanzato)
  • centrocampista centrale
  • centrocampista centrale (mezzala)
  • centrocampista centrale (centrocampista di quantità)
  • centrocampista centrale (regista mobile)
  • centrocampista centrale (carrilero)

Ruolo Adattabile:

  • centrocampista centrale (incontrista)
  • mediano (regista arretrato)

 

arne-maier

Le skills hanno iniziato ad affinarsi dopo due anni di professionismo. Miglioramenti sia nelle sezioni tecniche, fisiche e anche mentali. Ci sono anche dei segni negativi, ma dovrebbero intaccare caratteristiche non necessarie per il ruolo. Ha un grande potenziale, che lo rende appetibile in carriera. Anche nei tornei esports potrebbe fare la sua parte.

PRO:

  • potenziale importante
  • giovane età
  • può giocare in diversi ruoli

CONTRO:

  • qualità ancora basse

Arne Maier 1

Arne Maier è quello che nel ciclismo è chiamato gregario. Non deve essere per forza una cattiva parola, anzi, molti leader senza il loro aiuto non avrebbero mai vinto giri e tappe. Ad Arne piace proprio mettersi a disposizione dei compagni, preferendo l’assist al goal. In campo dimostra questa sua propensione giocando come metronomo sia in un centrocampo a tre che a due. Nonostante queste sue qualità, con le giovanili ha sempre giocato più avanti, spaziando nella trequarti, e solo con i grandi il suo dinamismo viene impiegato nella zona nevralgica del campo. Lo troviamo in Football Manager come ‘Regista arretrato’  sia sulla mediana che sulla linea del centrocampo. I ruoli girano tutti intorno alla regia, diventando quasi inutile in quelli più difensivi.

 

Arne Maier 2

Qualità offensive già avanzate, nonostante la giovanissima età, con controllo di palla, passaggi, tecnica i migliori nelle tecniche. Freddezza, gioco di squadra e infine visione di gioco per quelle mentali. Qualità fisiche da apprezzare con resistenza e integrità fisica, ma ancora sotto la media. Arne Maier ha un potenziale importante che può essere sfruttato in carriera. Nei tornei online è ancora acerbo ma la sua futuribilità è tale da diventare comunque un pezzo pregiato nella fase del calciomercato. In sostanza Maier è un prospetto interessantissimo, che deve ancora mostrare tutto il suo repertorio. L’Hertha Berlino però ha tra le mani un gioiello e deve continuarci a credere e sperare in una sua esplosione quanto prima per tentare di raggiungere l’accesso in Europa.

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento