Christian Pulisic 1

Christian Pulisic

Christian Pulisic nasce il 18 settembre del 1998 ad Hershey, in Pennsylvania (USA), ma come dice anche il cognome, le sue origini sono croate: suo nonno nasce in Croazie, trasferitosi poi in Germania per lavoro. La passione per il calcio nasce grazie anche al padre, giocatore indoor soccer degli anni ’90. Per questo motivo viaggia molto durante i primi anni, iniziando a calciare il pallone nel settore giovanile del Brackley Town, squadra militante in uno dei campionati minori inglesi. Quando poi a suo padre viene offerto il ruolo di general manager dei Detroit Ignition, Christian va a giocare per i Michigan Rush e solo successivamente entra nella academy U.S. Soccer Development Academy sempre negli Stati Uniti. Il Borussia Dortmund si accorge del suo talento e nel 2015 lo acquista asegnandolo al settore giovanile dove impiega poco tempo a mettersi in mostra e già nel 2016 viene chiamato in prima squadra. Il suo inserimento nel nuovo ciclo del Dortmund avviene in fretta, scalando posizioni e gerarchie, giocando per la prima volta da professiosta contro l’ FC Ingolstadt. A fine stagione le statistiche parlano di 9 presenze e 2 goal. L’anno seguente, la stagione 2016-17, le statistiche cominciano ad avanzare: 29 presenze 3 goal e 8 assist, collezionando anche 10 apparizioni in Champions League. Viene monitorato da diverse squadre inglesi, ma non è ancora arrivato il tempo per lui di partire: affetto anche da diversi infortuni che lo allontanano per diversi mesi dal campo. Nonostante tutto anche nella stagione successiva riesce ad incrementare il livello delle sue prestazioni arrivando rispettivamente a 4 goal e 6 assist a fine Bundesliga. Quest’anno, per colpa anche dell’esplosione di Bruun Larsen e di Sancho sta trovando meno spazio, ma non si è affievolita la voglia dei club di Premier League di vederlo tra le proprie fila. In questo mercato di riparazione il Chelsea ha confermato il suo acquisto per 64 Milioni di euro, lasciandolo però al Borussia fino al termine della stagione. Pulisic è ancora giovane e il futuro passaggio nei blues gli potrà fare solo che bene, andando a giocare con personaggi come Hazard e Willian, tra i migliori nel loro ruolo.

Christian Pulisic 2

Christian Pulisic è un esterno d’attacco che può giocare con la stessa intensità su entrambe le fasce, ma che nel gioco targato Sports Interactive nasce e muore esterno destro. Ha qualità tecniche importanti, sa puntare l’uomo e lo spazio facendosi trovare sempre libero dai compagni. Giocatore intelligente, conosce i tempi di gioco e quando imprimere la sua velocità per andare a rete: deve migliorare sotto porta.

Ruolo Migliore:

  • centrocampista destra (ala)
  • centrocampista offensivo destra (ala)
  • centrocampista offensivo destra (regista avanzato)
  • centrocampista offensivo sinistra (attaccante esterno)

Ruolo adattabile:

  • centrocampista offensivo destra (attaccante esterno)
  • centrocampista offensivo destra (regista avanzato)
  • centrocampista offensivo destra (trequartista)
  • centrocampista destra (ala invertita)
  • centrocampista destra (regista largo)
  • centrocampista destra (ala che pressa)

 

Christian Pulisic 3

Le skills di Christina Pulisic mostrano già un ottimo livello, con valori alti nelle specifiche voci del ruolo. Velocità, accelerazione, dribling, controllo palla. Sul gioco può risultare devastante e potrà crescere molto visto il buon potenziale, ma non arriverà a livelli da fenomeno come molti altri giocatori della sua età. Al Chelsea può comunque crescere ancora ed alare notevolmente le proprie caratteristiche.

PRO:

  • Buon potenziale
  • skills calibrate
  • utilizzabile nei tornei esports
  • migliorerà in futuro

CONTRO:

  • finalizzazione ancora bassa
  • può giocare solo sulla fascia destra

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento