Declan Rice 1

Declan Rice

Declan Rice nasce a Londra il 14 gennaio 1999. E’ di origini irlandesi, nazionale della medesima nazione, e giocatore del West Ham. Inizia a calciare il pallone a Kingston upon Thames e successivamente passa all’academy del Chelsea nel 2006. Cresce nei blues, ma a 14 anni decide di cambiare casacca, e quartiere di Londra, passando ai cugini del West Ham: scelta questa che gli porterà fortuna, raggiunta la maturità, esordendo con la prima squadra in Premier League. La stagione 2017-18 gioca ben 26 partite, mostrando a tutti di che pasta è fatto, destreggiandosi bene sulla mediana, e nelle ultima partite anche come difensore centrale: le sue prestazioni restano comunque di alto livello. Nella stagione 2018-19 non esce praticamente mai dal campo, diventando pilastro fondamentale degli hammers, donando equilibrio tra i reparti e sicurezza alla linea difensiva. Il passo successivo sarà certamente il trasferimento ad una grande, e sono in molti ad essersi interessati al suo cartellino, restato in bilico fino a qualche settimana fa per un rinnovo contrattuale complicato. Ha debuttato nel contempo anche con la Nazionale Maggiore irlandese (3 presenze all’attivo).

Declan Rice 2

Declan Rice è un giocatore dal grande fisico e dalla naturale volontà di mettersi al servizio dei compagni: attitudine non comune. Deve migliorarsi in fase propositiva ma ha già iniziato a lavorarci e i risultati cominciano a vedersi (goal nell’ultima partita).

Ruolo Migliore:

  • mediano (centrocampista metodista)
  • mediano (centrocampista difensivo)
  • mediano (secondo mediano)
  • mediano (mediano incontrista)
  • mediano regista arretrato)

Ruolo Adattabile:

  • mediano (incontrista)
  • difensore centrale
  • difensore centrale (difensore che imposta)
  • difensore centrale (libero che avanza)
  • difensore centrale (difensore senza fronzoli)

 

Declan Rice 3

Le caratteristiche di Rice parlano da sole, posizionandolo in quella fascia dei migliore under-20 del gioco, considerando valori e rating. Sul piano del potenziale ci si può divertire a farlo crescere e a portarlo ai suoi massimi livelli: è un giocatore molto interessante.

PRO:

  • giovane età
  • duttilità tattica
  • potenziale
  • può giocare nei tornei esports

CONTRO:

  • skills ancora basse considerando il rating attuale

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento