Denis Zakaria 1

Denis Zakaria


Denis Zakaria nasce a Ginevra il 20 novembre 1996 da genitori congolesi e ha il doppio passaporto. In Svizzera si forma sia come giocatore che come uomo, iniziando la sua carriera nelle giovanili del Servette, attualmente militante nella serie cadetta svizzera, e viene ingaggiato in seguito, nel 2015, dallo Young Boys per una somma sotto al milione di euro. Con la squadra di Berna parte dalla panchina ma compie alcuni spezzoni di partita nel finire della stagione che lo portano ad essere costantemente impiegato nell’anno successivo. Le sue qualità, sia tecniche che fisiche, si fanno notare e nel 2017 il Borussia Monchengladbach, da sempre attento alle giovani promesse, non se lo fa sfuggire superando la concorrenza di Arsenal e Manchester City. Ha già esordito in Nazionale ed ha all’attivo 9 presenze.

Denis Zakaria 2

Denis Zakaria in patria è paragonato a Patrick Vieira per la sua altezza (191 per 76 kg), e per avere un buon bagaglio tecnico oltre che una propensione al recupero palla. In Football Manager è un giocatore abbastanza dinamico che lo rende adatto anche al pressing alto, ma la sua posizione migliore in campo è quella di incontrista in mezzo al campo o davanti la difesa. Utile anche come centrocampista difensivo e come secondo mediano quando si utilizzano due giocatori davanti i difensori. Come giocatore di supporto lo si potrà vedere più avanzato in fase offensiva nonostante reputi il tiro come opzione secondaria. Quest’anno ha giocatore praticamente ogni partita della Bundesliga segnando 1 goal. Giocatore che farà gola in futuro ai top-club europei.

 

 

Denis Zakaria 3

Le caratteristiche dello svizzero sono già ottime a 20 anni e può giocare tranquillamente in un campionato difficile come quello tedesco. In Football Manager è una forza della natura avendo qualità fisiche mentali e tecniche sopra la media per i giocatori delle sue caratteristiche. La fanno da padrone contrasti (16) e marcatura (14), migliorerà in passaggi e colpi di testa. Qualità mentali come impegno e aggressività (17) sono già una spanna sopra la media, e non pecca neanche in coraggio (16). Praticamente sopra i 13 in tutte le skills fisiche, Zakaria è una vera e propria macchina che difficilmente verrà contrastato sul piano fisico. Questo giocatore si consiglia a tutti, ha veramente grandi qualità e non potrà far altro che migliorarsi in futuro continuando e credendo nell’evoluzione tecnica del suo profilo.


Lascia un commento