Giovani Lo Celso 1

Giovani Lo Celso

Giovani Lo Celso nasce a Rosario il 9 aprile del 1996 ed è uno di quei giocatori di talento che in Argentina vengono subito adocchiati e inseriti nelle liste degli osservatori nazionali. Cresce calcisticamente nel Rosario Central: baricentro basso, tecnico e rapido, di ottimo temperamento. Tutti avrebbero puntato su di lui, anche e sopratutto gli allenatori dell’Académia Jorge Bernardo Griffa dove gioca e si mette in luce prima di approdare nel Rosario Central; squadra che tifa sin da bambino. Con la maglia delle Canallas entra in campo 34 volte segnando 3 reti prima di essere acquistato dal PSG per 15 Milioni di euro. Quest’anno il suo impiego è caratterizzato da apparizioni continue e limitate agli ultimi minuti, per la prima parte del torneo, mentre da qualche partita viene messo titolare al fianco dei più esperti Verratti e Rabiot mostrando grande dinamismo e fiuto per l’ultimo passaggio. Anche in Champions League ha disputato le 6 partite del girone da subentrante.

Giovani Lo Celso 2

Giovani Lo Celso è prevalentemente un trequartista con il ruolo di ‘Regista avanzato‘ su Football Manager nonostante con il club di appartenenza venga impiegato prevalentemente come mezzala. Sta di fatto che può essere spostato sulla linea dei centrocampisti per chi vuole beneficiare del suo dinamismo e tecnica. Ottimo passatore, gioca prevalentemente nella zona centrale del campo, arretrando in fase difensiva per dar man forte al centrocampo e avanzando fino al  limite dell’area avversaria pensando prima al passaggio filtrante per le punte e poi al tiro. Deve crescere fisicamente (176 per 69 kg) ma ha molti anni davanti a lui per farlo.

 

Giovani Lo Celso 3

Giocatore già buono per squadre di medio-bassa classifica, per quanto riguarda il Football Manager online (esports game),  può essere una ottima alternativa e grande prospetto per gli anni a venire sull’offline. Controllo di palla e passaggi ottimi (16 e 15) come anche la tecnica (15). Deve crescere in calci piazzati ma sopratutto in tiri da lontano (13). Qualità mentali vistosamente da fantasista, dovrà crescere in posizione e senza palla. Fantasia e visione di gioco già ora sopra la media (15). Il lato fisico è quello più carente di skills importanti. Probabilmente aumenterà nei prossimi Football Manager in agilità e resistenza.

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento