Harvey-Barnes

Harvey Barnes

Harvey Barnes nasce a Burnley, nel Lancashire, il 9 dicembre 1997, ed è il figlio del calciatore professionista Paul Barnes. Cresce a Countesthorpe, un paese del Leicestershire, ed inizia a giocare nel 2009 nella Greenfield Primary School. Viene preso dal settore giovanile del Leicester City in quel periodo, con cui cresce calcisticamente per tutta la sua adolescenza arrivando infine alla prima squadra nel 2016.

“Mio padre mi ha aiutato a rimanere concentrato”.
Harvey Barnes

Quell’anno firma anche il suo primo contratto da professionista ed esordisce in Champions League nella partita persa contro il Porto per cinque a zero. A gennaio del 2017 viene quindi mandato in prestito in League One nel Milton Keynes Dons. Fortuna vuole che riesce a trovare la rete già al suo debutto. In quella stagione gioca per 21 partite collezionando 6 goal. Evidente come il giovane talento meriti già adesso una categoria superiore, e così avviene nel 2017-18. Mandato in prestito in Championship al Burnley gioca 25 partite segnando 5 goal ed effettuando 4 assist. Viene richiamato nella seconda parte di stagione dal Leicester City, dove riesce a giocare alcuni spezzoni di partita nel finale di Premier League. Ha qualità importanti Barnes. E’ veloce e si mette a disposizione dei compagni e del mister. Viene però rispedito in prestito in Championship, questa volta al West Bromwich Albion, dove gioca 26 partite segnando 9 reti e facendo 7 assist: di un’altra categoria.

“Sono stato qui per così tanto tempo che sembra davvero una seconda casa. Vedo le stesse facce ogni giorno, e vedi i tuoi vecchi allenatori che ti parlano di come stanno andando le cose. È fantastico“.
Harvey Barnes

Talmente bravo che viene nuovamente richiamato a gennaio, ma questa volta per giocare e prendersi lentamente il ruolo da titolare nelle foxes. In 16 presenze, segna un goal, e conditi da 2 assist. La qualità delle prestazioni cominciano a salire, partita dopo partita. Harvey Barnes è arrivato a quasi 22 anni, perché li compirà solo a dicembre, con una esperienza acquisita negli anni di prestiti in giro per l’Inghilterra. Ha tanto talento. Tutto da confermare. La stagione 2019-20 potrà far vedere a tutti, e sopratutto alla sua città, quanto sia cresciuto e diventato importante per il club.

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento