henry-onyekuru-bg

Henry Onyekuru

Henry Onyekuru nasce ad Onitsha, città nigeriana con sede lungo il fiume Niger, ed è sul palcoscenico europeo da diversi anni. La sua storia calcistica è molto interessante. Gioca nella città d’origine e viene visionato dopo un torneo da una importante academy del Qatar: la Aspire academy. Questa società è sempre alla ricerca di giovani talenti da proporre poi sulla piazza internazionale. Cercano anche di poterli naturalizzare per creare in futuro una Nazionale ai vertici del calcio mondiale: la vittoria dell’ultima Coppa d’Asiaè l’esempio lampante di come operano da quelle parti. Tornando ad Onyekuru, viene acquistato dalla Aspire Academy nel 2010, inserito in una lista di 50 talenti visionati in tutto il continente africano. Dopo alcuni anni viene venduto all’Eupen, società che militava nella seconda divisione belga. Il primo anno raggiunge le 19 presenze e colleziona 8 goal insieme a 2 assist giocando da principale terminale d’attacco. Nella stagione successiva continua a mietere vittime lungo il suo cammino in Jupiler League: 28 presenze, 12 goal e 7 assist al termine della stagione. La sua freschezza e velocità sono armi importanti, insieme alla freddezza che dimostra di possedere in area di rigore. Un’altra società, sempre attenta alle giovani promesse, si fa avanti e i estate dello stesso anno lo acquista mandandolo in prestito all’Anderlecht. L’Everton, la società in questione, è pronta a farlo maturare ancora nel paese che lo ha visto sbocciare. Nella più importante società del paese, Onyekuru gioca un’altra ottima stagione, arrivando a gennaio con già 9 goal in 19 presenze. Arriva anche la prima chiamata in Nazionale Maggiore, ma un brutto infortunio decreta la fine anticipata della sua stagione. Quando in estate torna all’Everton la sua vita professionale sembra cambiata. Perso il posto al mondiale, persa l’occasione di poter tornare a giocare all’Anderlecht, è il Galatasaray che lo prende e lo inserisce nel progetto di rifondazione. La forma fatica ad arrivare ma alla fine torna ai livelli dell’Eupen: all’attivo 18 presenze e 9 goal in campionato di cui cinque nelle ultime quattro gare. Tutti gli occhi sono nuovamente puntati sulle sue prestazioni e l’Everton pensa già a come reinvestire il suo talento nel prossimo futuro.

henry-onyekuru_ruolo

Henry Onyekuru, sebbene sia poco conosciuto in Italia, ha molti ammiratori tra osservatori e direttori sportivi. Il Bayern Monaco per esempio ha chiesto informazioni sul suo conto pensando al dopo Robben e Ribery. Alto 175 cm e con un peso che si aggira intorno ai 70 kg, l’attaccante del Galatasaray è un giocatore brillante e verticale. Ama puntare l’avversario in velocità, ma non manca di tecnica individuale. Contropiedista nato, immarcabile negli spazi.

Ruolo Migliore:

  • centrocampista offensivo sinistra (attaccante esterno)
  • centrocampista offensivo sinistra (trequartista)
  • punta (centravanti)

Ruolo Adattabile:

  • centrocampista offensivo sinistra (regista avanzato)
  • centrocampista offensivo sinistra (ala)
  • punta (trequartista)
  • punta (falso 9)
  • punta (attaccante che pressa)

 

henry-onyekuru_skills

In Football Manager Henry Onyekuru è un giocatore interessante ma ancora debole per quanto riguarda i vari tornei online. Ottima velocità, fisicamente è carente sul piano della forza e tecnicamente deve migliorare alcune caratteristiche importanti. Detto questo ha un potenziale da squadra di metà classifica.

PRO:

  • velocità
  • crescerà in futuro viste le ottime prestazioni in reale

CONTRO:

  • potenziale nella media
  • caratteristiche mediamente basse

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento