leon-bailey

Leon Bailey

Leon Bailey nasce a Kingston, in Giamaica, il 9 agosto 1997. Nel paese dei migliori velocisti al mondo lui si appassiona allo sport più popolare al mondo; il calcio. Così, quando viene portato dal padre “adottivo” in Europa partecipa a numerosi provini cambiando spesso nazione e squadra. Si trasferisce infine in Slovacchia tra le fila del AS Trencin, gli unici a rischiare sanzioni relative a questioni burocratiche e di permesso di soggiorno. Tornato successivamente in Giamaica, torna in Europa dopo un anno firmando finalmente un contratto con il Genk, la società che nel suo soggiorno in Belgio si era prodigato a dargli una istruzione e un tetto sotto cui dormire. Con la squadra belga esordisce giovanissimo ma il suo apporto è molto importante per l’ingresso della squadra in Europa League. Il Bayer Leverkusen, che è attento ai giovani talenti in giro per l’Europa, lo acquista il 31 gennaio 2017 relegandolo in panchina e facendolo entrare per sole 8 presenze. La prima fase della sua carriera in Germania è di adattamento, ma il ragazzo è giovane e la voglia di crescere professionalmente è tanta, così per la stagione 2017-18 ritorna in campo con una conoscenza del calcio tedesco maggiore e i risultati sono visibili a tutti. All’attivo mostra 23 presenze (18 da titolare) con 9 goal e 5 assist. Un ruolino di marcia impressionante in un Leverkusen lanciato verso la prossima Champions League, anche grazie a Leon e al suo enorme talento.

Leon Bailey 1
Leon Bailey nel 2019 ha cambiato leggermente abitudini trovandosi meglio come attacante esterno, come esterno destro, ma giocando anche tranquillamente come ala in entrambe le posizioni esterne del campo. Giocatore duttile può essere utilizzato anche sulla linea del centrocampo quando si vuole la squadra più corta e compatta.

Ruolo Migliore:

  • centrocampista offensivo destra (attaccante esterno)
  • centrocampista offensivo destra (ala)
  • centrocampista offensivo sinistra (ala)
  • centrocampista sinistra (ala)
  • centrocampista destra (ala)
  • centrocampista destra (ala invertita)

Ruolo Adattabile:

  • centrocampista offensivo sinistra (attaccante esterno)
  • centrocampista sinistra (ala invertita)
  • centrocampista destra (regista largo)

 

Leon Bailey 2

Leoan Bailey ha mantenuto praticamente invariate le sue caratteristiche, già molto alte per il ruolo che ricopre. Gli scout di football manager si sono concentrati sopratutto nel cercare di limare qualche dettaglio e poco più. E’ ancora giovane e la possibilità di aumentare nel gioco ci sono ancora: sicuramente in carriera ha il potenziale da grandissimo giocatore.

PRO:

  • skills importanti
  • ancora giovane
  • duttile

CONTRO:

  • nessun miglioramento rispetto al 2018

Leon Bailey 3

Leon Bailey è un attaccante esterno, eclettico, a cui piace molto destreggiarsi sulle fasce ed accentrarsi in velocità. Molto dotato tecnicamente, è un sinistro naturale che calcia bene anche con il piede destro. Su Football Manager 2018 lo troveremo necessariamente come ‘Ala’ o ‘Ala invertita’. Può giocare sia sulla trequarti che sulla linea del centrocampo per chi vuole difendersi maggiormente e utilizzare il contropiede come arma offensiva.

 

Leon Bailey 4

Leon Bailey anche nel gioco come nella realtà è un giocatore molto veloce con una agilità accentuata. Troviamo infatti velocità, accellerazione e agilità a livelli quasi massimi. Ottimi anche dribbling e fantasia, con senza palla e tecnica nella zona media dei valori. Non si notano ulteriori skills, ma dopotutto stiamo parlando di una ala che ha poco a che fare con qualità di un certo tipo, limitandosi a correre e a scaraventare cross al centro dell’area avversaria. Bailey è uno di quei giovani da acquistare fin da subito che hanno un potenziale tale da crescere lungo tutto l’arco della sua carriera in FM. Per l’online ha già valori importanti, ma un rating globale che lo mette in cattiva luce rispetto ai grandi giocatori che risiedono nel suo stesso ruolo.

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento