greenwood-bg

Mason Greenwood

Mason Greenwood è dalla tenera età considerato come un possibile crack del calcio inglese. Nasce a Bradford il 1 ottobre del 2001 ed è al Manchester United dal 2007. In quel periodo aveva appena sei anni ma è stato fin da subito visionato con attenzione, grazie ad una qualità fisica impressionante, e una abilità nel trattare il pallone uniche per quell’età. Anche quando effettuano gli allenamenti sul tiro in porta gli allenatori mostrano un occhio di riguardo per il ragazzo di Bradford, che riesce, a differenza dei coetanei, a metterli maggiormente in difficoltà.

"Quando Mason Greenwood arrivò all'età di sei anni, era in grado di usare entrambi i piedi in modo altrettanto forte."
Mark Senior
Allenatore giovanile

Invitato quindi ad entrare nell’academy di Halifax del Manchester United, il suo livello era già molto alto. Quindi venne mandato una domenica a Salford, per partecipare ad una gara giovanile dei migliori talenti delle academy dei red devils: inutile dire quanto, anche qui, si sia messo in mostra e fatto parlare di sé. Un fulmine a ciel sereno che ha preso possesso delle squadre con cui andava a giocare senza il minimo sforzo. Ogni categoria lo metteva alla prova, e ogni volta riusciva a venir fuori sempre con maggior determinazione. Impressionante anche a livello fisico, grazie ad una velocità da atletica leggera che lo aiutano ad interpretare al meglio i diversi ruoli dell’attacco.

"Mason si è sempre comportato molto bene.Mai arrogante, ha avuto sempre molta fiducia in se stesso. Potremmo dire di sapere da sempre dove sarebbe arrivato."
Mark Senior
Allenatore giovanili

Greenwood brucia le tappe in modo esponenziale rivelandosi ogni qual volta tra i migliori calciatori dei tornei. Nella stagione 2017-18 gioca nell’Under-18 Premier League collezionando 17 partite e 16 goal come sotto età. Nella stagione 2018-19 partecipa anche alla Youth League dove in 5 presenze segna 5 goal, mentre in campionato ribadisce la sua leadership con 15 goal in 13 presenze. E’ un autentico uragano ed a Manchester lo sanno da troppo tempo ormai.

"Ne ho visti alcuni buoni, ma come finalizzatore naturale, è uno dei migliori che abbia mai visto."
Ole Gunnar Solskjær
Allenatore Manchester United

Se ne accorge anche Solskjaer che lo fa allenare con i grandi, facendogli assaporare anche l’atmosfera dell’Old Trafford. In questa stagione fa il suo esordio in Premier League terminando poi a fine campionato con 3 presenze: a soli 17 anni. Quest’anno sta alzando il livello, in relazione anche alla maggior fiducia dell’allenatore. In Europa League sono 5 le presenze e 4 i goal messi a segno. In campionato sta ancora una volta bruciando le tappe: 17 partite e 4 goal, qualcuno anche di pregevole fattura. E’ un predestinato Greenwood. E’ un ragazzo preciso e deciso a superare i propri limiti. a Manchester lo associano a van Persie ma è un altro tipo di giocatore, con altri tipi di qualità che lo rendono duttile e imprevedibile. Diventerà probabilmente un top player d’Europa nei prossimi anni a venire.

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento