Ousmane Dembélé 1

Ousmane Dembélé

Ousmane Dembélé nasce nella Normandia, in Francia, nella cittadina di Vernon da genitori africani: la madre originaria della Mauritania e il padre del Mali. Inizia a giocare a pallone nel Madeleine Evreux prima, e nel Evreux FC poi: squadra che milita nella Championnat National 3. All’età di 13 anni viene inserito nel settore giovanile dello Stade de Rennes con cui continua a crescere e a farsi notare per le sue ottime qualità offensive. Nel 2013 viene chiamato nell’ Under-17 francese, e successivamente anche nell’Under-18 e 19. E’ proprio in questi anni che il suo talento comincia a mettersi in mostra. Inizia prima a giocare per le riserve del Rennes, con cui a fine anno termina con 13 goal il campionato. La stagione seguente debutta finalmentenella Ligue 1 all’età di 19 anni. E’ una vera e propria esplosione la sua. Una detonazione che coinvolge il campionato francese, già alle prese con diversi debuttanti. E’ il 2016 e al termine del campionato lo score indica 12 e le presenze 26. In estate viene acquistato dal Borussia Dortmund, squadra tedesca che da sempre punta sulle giovani promesse. Ousmane si adatta benissimo, aiutato anche dal gioco propositivo dei gialloneri, ed esordendo anche in Champions League (10 presenze e 2 goal). In campionato il bottino parla di 6 goal e 13 assist in 32 presenze: ed è ancora vent’enne. Ancora una volta cambia casacca in estate, ma questa volta la destinazione è il club che ha rivoluzionato il calcio moderno: il Barcellona. Nella passata stagione però non è riuscito ad imporsi, ma è anche normale per un ragazzo della sua età che ha avuto un passaggio così rapido nei professionisti. E’ la stagione 2017-18 quella imputata, che lo vede giocare solamente 17 volte con 3 goal e 6 assist. Nonostante tutto però ha sempre avuto la fiducia dei compagni di squadra, e già da questo primo scorcio di stagione i risultati iniziano a vedersi: 8 presenze e 3 goal in Liga, goal in Champions League e goal in Supercoppa. Ha ventuno anni adesso, e giocare titolare nel Barcellona è solamente la conferma di ciò che , e che può ancora dare in campo. Può essere considerato, al pari di Mbappé, un giocatore prezioso per il calcio francese e mondiale dei prossimi anni.

Ousmane Dembélé 2

Ousmane Dembélé è un giocatore molto veloce ed imprevedibile. Di lui si conoscevano le caratteristiche prima di approdare al Barcellona, ma in questo anno sta crescendo anche dal punto di vista mentale e nell’approccio alla gara. Veloce, driblomane e contropiedista nato, se riesce ad essere continuo anche in zona goal potrebbe contendere nei prossimi anni il ruolo di miglior giocatore europeo a Mbappé. Su Football Manager rende molto l’idea del giocatore che è guardando i ruoli che predilige:

Ruolo Migliore:

  • centrocampista offensivo (ala destra)
  • centrocampista laterale (ala destra)
  • centrocampista offensivo (attaccante esterno sinistro)

Ruolo Adattabile:

  • centrocampista offensivo (attaccante esterno destro)
  • centrocampista offensivo (ala sinistra)

 

Ousmane Dembélé 3

Ousmane Dembélé è un giocatore ancora da “formare” e questo suo aspetto lo si nota anche su Football Manager dove i valori non sono omogenei e ben distribuiti. Per essere un giocatore offensivo però ha comunque valori molto alti rispetto ai suoi coetanei ma può ancora crescere in molto altri aspetti: sopratutto mentali:

PRO:

  • potenziale importante
  • skills alte in alcune aree (velocità, accelerazione, tecnica, fantasia..)
  • può giocare in molti ruoli in entrambe le fasce.
  • ambidestro
  • può essere titolare di molte squadre online

CONTRO:

  • qualità mentalli ancora basse

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento