rodrigo-bentancur

Rodrigo Bentancur

Rodrigo Bentancur Colmán nasce a Nueva Helvecia il 25 giugno 1997 in Uruguay. E’ attualmente un giocatore della Juventus e sta lentamente acquisendo spazio nella formazione di Allegri dopo un lungo processo di apprendimento alle spalle dei più quotati Pjanic e Khedira. La sua infanzia è stata vittima di un fatto devastante: la morte prematura della madre quando aveva solo quattro anni. Lolo, così veniva chiamato in famiglia, cresce quindi con il padre e la nuova compagna ma con il pensiero rivolto al cielo. Quel cielo che gli ha donato qualità tecniche impressionanti, e una crescita fisica da invidia per i pari età. Gioca nel Club Artesano, poi passa al Peñarol continuando ad incantare. Il Boca Juniors lo nota e nel 2009 lo acquista apoggiandolo nella sua rinomata academy. Rodrigo prosegue il suo periodo di apprendistato finché all’età di 17 anni riceve la sua prima convocazione in prima squadra in Primera Division. E’ la stagione 2014-15 e dal suo debutto passano altri mesi con partite giocate con grande disinvoltura e valori tecnici importanti. A fine campionato sono 18 le presenze. L’anno successivo arriva anche il primo goal in campionato contro il Newell’s Boys e a fine stagione in totale gioca 11 partite. Nel suo terzo anno in Argentina ha ormai recepito la giusta esperienza e anche le buone prestazioni con il Boca lo dimostrano. Dopo aver terminato la stagione 2016-17 in estate è avvicinato da numerosi club europei ma va alla Juventus per 9 milioni di euro; forte di un precedente accordo con il Boca Juniors. Arriva in Italia con buone referenze ma non riesce ad incidere da subito. Il suo nome si perde con il tempo come un qualsiasi giovane talento che non riesce ad esplodere il suo massimo potenziale. Bentancur però lavora duramente, e Allegri lo inserisce nei momenti di partita giusti per farlo esprimere liberamente. Passa il primo anno a Torino giocando 25 partite, 5 delle quali in  Champions League. Stagione 2018-19, quella attuale, riesce a ritagliarsi maggiore spazio diventando finalmente un punto fondamentale nello scacchiere bianconero. All’attivo ha 24 presenze e 2 goal, entrambi rivolti al cielo e dedicati alla madre mai dimenticata in tutti questi anni.

Rodrigo Bentancur 1

Rodrigo Bentancur è un centrocampista tecnico e dinamico che può avere diversi ruoli sulla linea centrale del campo. Sta studiando da Pjanic per potersi migliorare in regia, mentre prosegue i suoi miglioramenti come mezzala. Un giocatore che anche nel gioco dimostra di possedere quella duttilità necessaria ad emergere a grandi livelli.

Ruolo Migliore:

  • centrocampista centrale (regista arretrato)
  • centrocampista centrale (mezzala)
  • centrocampista centrale (regista avanzato)

Ruolo Adattabile:

  • centrocampista centrale (centrocampista di quantità)
  • centrocampista centrale
  • centrocampista centrale (carrilero)
  • centrocampista centrale (regista mobile)
  • mediano (regista arretrato)
  • mediano (secondo mediano)

 

Rodrigo Bentancur 2

Rodrigo Bentancur è tra i classe 97 nella top tre per rating attuale e sicuramente tra i migliori under-21 in circolazione. Qualitativamente già importante può facilmente giocare nell’undici titolare di qualsiasi squadra esports. Il potenziale in carriera gli permette di crescere molto e diventare devastante 

PRO:

  • potenziale ottimo
  • skills importanti
  • centrocampista versatile
  • Utilizzabile già da ora in tornei online

CONTRO:

  • finalizzazione e colpi di testa da migliorare

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento