ruben-neves

Rúben Neves

Rúben Neves nasce a Mozelos (Santa Maria da Feira), nel distretto di Aveiro, ed è cresciuto calcisticamente nel Porto: dove è arrivato giovanissimo all’età di 8 anni. Durante la sua permanenza con l’accademia dei dragoni, ha anche trascorso una stagione in prestito alla Padroense. Da sempre un giocatore di grande qualità, ha saputo dimostrare sagacia tattica e intelligenza calcistica sia in fase difensiva che offensiva. Questa sua caratteristica negli anni lo ha sempre portato un passo avanti rispetto ai coetanei facendolo arrivare nella squadra riserve in anticipo. Tuttavia, all’età di 17 anni , è stato chiamato nel precampionato della prima squadra come sostituto ad alcuni infortunati. Molte volta è la fortuna ad indicarti la via, ma poi siamo noi a dover afferrare il nostro destino; e così ha fatto Neves. Nella prima partita di Primera Liga, esordio da titolare e goal contro il Marítimo. La stagione 2014-15 termina con 24 presenze in campionato e 7 apparizioni in Champions League: battuto il record d’Esordio di Cristiano Ronaldo. Semplicemente un predestinato. L’anno successivo è il più giovane di sempre ad aver indossato la fascia di capitano in Champions League: ha 18 anni e qualche mese. Nel 2016-17 però gioca solamente 13 partite e a fine campionato viene ceduto al Wolverhampton Wanderers per venti milioni. La nuova proprietà inglese è ambiziosa e vede in Rúben Neves l’uomo che porterà i lupi in alto. Lo circonda di altri talenti portoghesi e in panchina c’è una vecchia conoscenza del ragazzo: Nuno Espirito Santo. Una combinazione che non può fallire l’obbiettivo promozione, e così finiscono l’anno al primo posto, e Neves con 42 presenze e 6 goal è il miglior giocatore del torneo e miglior giovane. Quest’anno la squadra è cresciuta ancora e con essa anche Neves che ha visto alzarsi le sue quotazioni nel panorama calcistico mondiale. Nonostante abbia ancora 21 anni è già da un paio d’anni in cima alle classifiche dei futuri campioni di questo fantastico sport.

Rúben Neves 1

Rúben Neves è un centrocampista centrale tecnico e dalle qualità importanti. Un regista di centrocampo nuovo stile, che ama giocare il pallone ma non disdice il recupero palla: un giocatore totale quindi. Sa calciare le punizioni in maniera divina ed è un leader in campo e fuori nonostante la giovane età.

Ruolo Migliore:

  • mediano (regisa arretrato)
  • centrocampista centrale (regista arretrato)

Ruolo Adattabile:

  • mediano (regista)
  • centrocampista centrale (regista avanzato)
  • centrocampista centrale (mezzala)
  • centrocampista centrale

 

Rúben Neves 2

Rúben Neves è migliorato molto in Football Manager in questi anni arrivando ad avere, in questo 2019, valori tecnici impressionanti per un classe ’97. Fisicamente da migliorare ha comunque il potenziale per diventare un regista molto forte in carriera.

PRO:

  • rating attuale buono
  • valori tecnici alti
  • ottimo potenziale

CONTRO:

  • skills fisiche basse

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento