trent-alexander-arnold-bg

Trent Alexander-Arnold

Trent Alexander-Arnold nasce a Liverpool il 7 ottobre 1998 ed è proprio nella squadra della sua città che il ragazzo ha giocato fin dalle giovanili. In questi anni è cresciuto molto calcisticamente, maturando ben oltre le aspettative e portando Klopp ad una decisione significativa ad inizio anno; metterlo in pianta stabile tra i titolari.

"Ho sempre pensato che il Liverpool fosse destinato a diventare il mio club. Quando sono cresciuto, il sogno era sempre giocare per il Liverpool. Ora vivo tutto questo e non penso minimamente di cambiarlo."
Trent Alexander-Arnold

Il ragazzo non si è lasciato perdere l’occasione fornendo prestazioni di grande qualità su entrambi i lati del campo. Come prevedibile ha già raggiunto i 180 cm di altezza. Dovrà comunque rinforzarsi nel fisico (prevedibile per un ragazzo così giovane) e nel gioco aereo. Gioca prevalentemente con il destro accentrandosi poche volte e preferendo il passaggio al dribling. Nella stagione 2017-18 ha sorpreso e si è guadagnato i galloni da titolare. Giocatore incredibilmente maturo, ha giocato anche in Champions league, uno degli artefici della rincorsa alla finale persa con il Real Madrid. In questa stagione gioca 19 volte collezionando 2 goal e un assist. In quella successiva, la stagione 2018-19, è l’anno della conferma e non si fa attendere. Gioca ormai da veterano, Klopp difficilmente lo tiene fuori dal campo consapevole delle doti offensive che sono molto importanti per il suo Gegenpress.

“E' veramente impressionante. Quando l'ho visto per la prima volta, ho pensato fosse qualcosa di speciale, ma ha dovuto lavorare sodo per renderlo davvero ovvio. È davvero un piacere lavorare con lui per essere onesti. È molto aggressivo in modo positivo."
Jürgen Klopp
Allenatore del Liverpool

Un terzino che assiste molto bene gli attaccanti con i suoi cross insidiosi, e che in zona difesiva promette bene nonostante alcune sbavature. Nella passata stagione le statistiche parlano da sole: 29 presenze un goal e ben 12 assist. Le assistenze per un terzino di spinta sono molto importanti e il classe ’98 sta dimostrando una crescita fondamentale in questa caratteristica. Alexander-Arnold è stato uno dei più giovani calciatori a vincere la Champions League e sarà probabilmente solo l’inizio dei suoi trofei considerando l’età. Il sogno di vivere e lavorare per il Liverpool è diventato finalmente realtà.

Articoli Simili

Scopri di più

Lascia un commento